Vai al contenuto

Risolviamo la questione: Quanto dura la fase della luna di miele?

Risolviamo la questione: Quanto dura la fase della luna di miele?

Tutti abbiamo sentito parlare della fase horror della luna di miele, in cui ci si toglie gli occhiali rosa e si scopre che si è in realtà disgustati dal proprio partner. Non preoccupatevi, non è una cosa che capita a tutte le coppie. Qual è il tè sulla fase della luna di miele e quanto dura la fase della luna di miele?

Quando ci si mette insieme a qualcuno per la prima volta, probabilmente si è ossessionati da tutto ciò che lo riguarda. Passate ore e ore ogni giorno a conoscervi, a fare progetti per il futuro e a sussurrarvi parole dolci quando non c'è nessuno. Non potete fare a meno della compagnia dell'altro.

Anche se può durare anni e anni, il più delle volte le coppie riferiscono che la fase della luna di miele finisce prima che inizi la relazione seria, impegnata e adulta. È proprio questo il problema della luna di miele: le fasi sono destinate ad arrivare, a durare un po' e ad andare via.

Quando la fase della luna di miele finisce, potreste sentirvi come se non aveste più voglia di avere una relazione con il vostro partner o come se vi steste disinnamorando del vostro partner. Vi proponiamo tutto quello che c'è da sapere per aiutarvi a capire questo periodo e come affrontarlo.

Che cos'è la fase della luna di miele?

Risolviamo la questione: Quanto dura la fase della luna di miele?

Partendo da una domanda ovvia, dobbiamo innanzitutto definire la fase della luna di miele.

Sia che siate all'inizio di una relazione, sia che stiate andando forte con il vostro partner da mesi e mesi, avrete probabilmente sentito amici e familiari dire qualcosa del tipo "Aspettate che la fase della luna di miele sia finita!". o "Sei accecato dalla fase della luna di miele!".

Cosa c'è di strano? Il termine "fase della luna di miele" si riferisce all'inizio della relazione, quando tutto ciò che fate insieme sembra perfetto, spensierato e felice. Vi state divertendo come matti, state legando e ridendo insieme. State creando ricordi. Vi state innamorando perdutamente.

Noi sosteniamo che la fase della luna di miele inizia tipicamente all'inizio della relazione e si protrae per un paio di mesi, a seconda della compatibilità della coppia. E che ogni coppia attraversa la fase della luna di miele, indipendentemente dalla sua durata.

Quando inizia la fase della luna di miele?

Come abbiamo già accennato, la fase della luna di miele inizia in genere fin dall'inizio. Il più delle volte, quando si incontra qualcuno che attira la propria attenzione, si finisce per voler sapere tutto di quella persona e, guarda caso, tutto ciò che la riguarda sembra affascinante.

Non conosciamo la scienza che si cela dietro la fase della luna di miele, ma sappiamo che c'è qualcosa da sottolineare nel fatto che improvvisamente si costruisce tutta la propria vita intorno a uno sconosciuto che ha un profumo fantastico e ci fa sorridere. Tuttavia, dobbiamo dire che la fase della luna di miele può essere complicata.

Sebbene non ci sia nulla di male nell'essere entusiasti della prospettiva di incontrare "quello giusto", è necessario ricordare a se stessi che il proprio partner potrebbe non essere così perfetto come si è condizionati a credere. Quando la fase della luna di miele finisce, potreste essere sorpresi di vedere che il vostro partner è sempre stato un semplice essere umano.

Quanto dura la fase della luna di miele?

Come si risolve la fase della luna di miele?

Tutte le relazioni sono diverse, il che significa che tutte le fasi della luna di miele sono diverse. Mentre voi e il vostro partner potreste vivere la fase della luna di miele fin dall'inizio della vostra relazione, i vostri amici potrebbero entrare nella fase della luna di miele dopo essersi fidanzati o sposati.

La fase della luna di miele può durare da sei mesi a due anni, ma non c'è una regola precisa che indichi la durata di questa fase. Quando si è innamoratiDovreste concentrarvi a godervi il tempo che trascorrete insieme, piuttosto che ossessionarvi per qualche fase.

Dopotutto, non si può prevedere il futuro e non si può dire se voi e il vostro partner starete insieme per sempre o per il momento. La cosa migliore da fare è godersi ogni minuto e affrontare un giorno alla volta. Quando uscirete dalla fase di luna di miele, ve ne accorgerete.

Come si fa a sapere quando la fase della luna di miele è finita?

1. Si iniziano a notare i difetti del partner

Ora che abbiamo risposto alla domanda più scottante, possiamo affrontare le conseguenze della fine della fase della luna di miele. Quando voi e il vostro partner notate un cambiamento, potreste avere paura che la vostra relazione stia per finire. Non stressatevi, non è questo il caso.

Quando la fase della luna di miele finisce, potreste iniziare a notare i difetti del vostro partner, a essere infastiditi dalle sue stranezze e a pensare troppo alle piccole cose che fa. Sebbene possa essere una pillola difficile da ingoiare, non c'è niente di male in questo.

Dopo tutto, siete anche consapevoli che il vostro partner non è perfetto.

2. Faticate a trovare un compromesso

Risolviamo la questione: Quanto dura la fase della luna di miele?

I problemi possono sorgere, però, quando voi e il vostro partner iniziate a lottare con la comunicazione e il compromesso perché vi siete tolti gli occhiali rosa. Certo, potreste avere la sensazione di fare qualcosa di sbagliato o che voi due non siate compatibili, ma la maggior parte delle volte non è così.

Una volta superata l'eccitante fase di conoscenza dell'altro, potreste sviluppare una riluttanza a fare tutto ciò che il vostro partner vuole che facciate. All'inizio della relazione, volevate scendere a compromessi su tutto perché volevate rendere felice il vostro partner.

E ora che state entrando nella fase seria e impegnata, iniziate a prendere sul serio anche i vostri sentimenti e le vostre esigenze.

3. Si diventa più suscettibili al conflitto

Con l'esaurirsi della novità della relazione, potreste ritrovarvi a essere più propensi a litigare. Anche se eravate sicuri al cento per cento che non avreste mai detto o fatto nulla che potesse ferirvi a vicenda, all'improvviso vi state dando sui nervi e state facendo pressione l'uno sull'altro.

Non stiamo dicendo che il conflitto debba far parte di una relazione sana, ma è lecito avere discussioni e argomenti sani con il proprio partner. È perfettamente normale non essere d'accordo. È normale avere una brutta giornata e reagire male.

Quando iniziate a essere sempre più infastiditi dal vostro partner, probabilmente siete usciti dalla fase della luna di miele, e va bene così.

4. Iniziate ad allontanarvi fisicamente ed emotivamente dal vostro partner.

Quanto dura la fase della luna di miele 4

Forse stiamo pestando i piedi, ma dobbiamo affrontare il fatto che il vostro partner potrebbe iniziare ad allontanarsi da voi fisicamente ed emotivamente. Non c'è bisogno di spaventarsi per questo, ma bisogna considerare la possibilità che voi due vi stiate sentendo a vostro agio l'uno con l'altro.

Quando si è all'inizio di una relazione, l'unica cosa che si vuole fare è passare del tempo insieme. Volete guardare Netflix, coccolarvi, sussurrarvi parole dolci e legare praticamente su tutto. Volete condividere le vostre giornate l'uno con l'altro.

Quando si esce dalla fase della luna di miele, però, si vuole passare un po' di tempo da soli, non perché ci si annoia con il proprio partner, ma perché non si vuole che la relazione diventi la prima cosa che ci fa alzare dal letto.

5. Si diventa (troppo) a proprio agio con il partner

Visto che stiamo parlando di sentirsi a proprio agio con il partner, potremmo anche affrontare il fatto che a volte si può andare un po' troppo oltre. Quando siete anche a suo agio con il suo partner?

Quando la fase della luna di miele finisce e voi due iniziate a essere più vicini, più amichevoli e più tranquilli l'uno con l'altro, potreste notare che vi sentite a vostro agio a non truccarvi, a non vestirvi bene o persino a non uscire dalla stanza quando dovete ruttare.

Se questo può funzionare per alcune coppie, altre potrebbero avere l'impressione di aver perso il mistero o la scintilla che le faceva tornare indietro per avere di più. Qualunque sia il caso, voi e il vostro partner dovete capire cosa funziona per voi.

6. Iniziate a dare per scontato il vostro partner

Risolviamo la questione: Quanto dura la fase della luna di miele?

Non tutto quello che succede alla fine della fase della luna di miele deve essere negativo, ma a volte è proprio questo che si prova durante l'intero processo. Quando improvvisamente iniziate a notare i difetti del vostro partner, a litigare e a darlo per scontato, potreste avere la sensazione di disinnamorarvi.

Siamo qui per rassicurarvi: Non c'è nulla di sbagliato in voi, nel vostro partner o nella vostra relazione. Siete semplicemente arrivati a un punto della vostra relazione in cui dovete decidere quale strada seguire. Dovete decidere se siete pronti a lavorare sulla vostra relazione o a rinunciare.

Avete fatto il "Non riesco a immaginare la mia vita senza di te". e ora è necessario fare la "Come faccio a far funzionare questa relazione?" cosa. Tutto questo non solo è perfettamente accettabile, ma è anche indispensabile per la crescita della vostra relazione. Una relazione a lungo termine inizia quando finisce la fase della luna di miele.

Cosa fare quando la fase della luna di miele finisce?

Quando la fase della luna di miele finisce, anche voi potreste avere la sensazione di essere arrivati alla fine della vostra relazione. Potreste avere la sensazione di allontanarvi dal vostro partner o di camminare sulle uova ogni volta che avete una conversazione difficile. Potreste sentirvi come se steste decidendo il futuro della vostra relazione.

Che siate innamorati del vostro partner o confusi sulle vostre emozioni, dovete fare un passo alla volta. Siate pazienti. Siate presenti. Siate attenti al vostro partner e alla vostra relazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    it_IT