Vai al contenuto

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Il linguaggio del corpo è sempre stato un concetto affascinante. Ogni persona vuole sapere cosa serve per leggere le persone, anche se non dicono nulla.

A volte è difficile fidarsi delle conoscenze che si hanno su questo argomento. Così, si inizia a dubitare di se stessi e si perde di vista il linguaggio del corpo che si sta osservando. Il cervello viene sovrastimolato e si rinuncia.

Tuttavia, ci sono un paio di cose fondamentali che si possono imparare per capire le cose che la persona di fronte a noi non sta nemmeno dicendo. Sta mentendo? È interessato a voi? I suoi movimenti significano che è geloso?

Ci sono così tante cose che si possono leggere nel linguaggio del corpo di una persona, e le persone cercano di imparare e praticare quest'arte per tutta la vita. Non potete aspettarvi di imparare tutto in una sola seduta, ma farò in modo di darvi tutte le informazioni necessarie per ora.

La scienza dietro il linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Il linguaggio del corpo è noto anche come "parole che non pronunciamo". È la parte non detta della comunicazione che fa conoscere a tutti i nostri veri pensieri ed emozioni, anche se non vogliamo rivelarli.

Quando si impara a leggere tutti questi piccoli movimenti, si è in grado di capire l'intero messaggio che qualcuno sta cercando di trasmettere. Questo è molto importante perché solo il 7% di un messaggio è detto attraverso le parole. Le altre 93% sono dette attraverso la comunicazione non verbale.

Molte persone al mondo hanno cercato di padroneggiare quest'arte. Tuttavia, questo concetto è stato tratto dal Modello di comunicazione di Mehrabian, secondo il quale la comunicazione non verbale è molto più importante delle parole che pronunciamo. Egli sottolinea inoltre che anche il più piccolo cambiamento di tono può dirci molto su una persona.

Ha scoperto che il linguaggio del corpo è una cosa universale. Non ci è mai stato insegnato come comunicare con il nostro corpo, ma le nostre emozioni e i nostri pensieri sono visibili in ogni singolo movimento.

Naturalmente ci sono alcune differenze, il che significa che non è applicabile in tutti i casi del mondo. Tuttavia, è importante notare che tutti hanno la stessa necessità di muovere le labbra in un sorriso quando sono felici, che le narici si aprono quando stanno per piangere o che la fronte si aggrotta quando sono arrabbiati.

Per saperne di più: 10 segni di linguaggio del corpo che indicano che è geloso perché gli piaci

Come leggere il linguaggio del corpo

Ora che avete capito cos'è il linguaggio del corpo, è il momento di parlare dei piccoli cambiamenti che vedrete sul volto di una persona mentre cerca di comunicarvi i suoi pensieri e le sue emozioni.

Ho pensato che sarebbe stato più facile classificare tutto per parti del corpo, in modo da poter prestare attenzione a una cosa alla volta prima di cercare di capire l'intero corpo.

1. Sorriso e labbra

Il linguaggio del corpo Come capire le parole che non pronunciamo 2 1

La bocca dice molto su come ci si sente. Per esempio, qualcuno potrebbe mordersi le labbra per abitudine, ma è anche possibile che lo faccia per disagio o nervosismo.

Le labbra a sghimbescio o qualsiasi tipo di irrigidimento delle labbra possono essere un indicatore di disapprovazione o di disgusto. Ma il modo più semplice per vedere il disgusto nel volto di una persona è quando si nota che le sue labbra sono rivolte verso il basso e il centro delle labbra è rivolto verso il naso, come se stesse cercando di nascondere le narici da qualcosa di terribile.

La cosa più facile da riconoscere è il sorriso di una persona. Ci si sente semplicemente benvenuti e felici quando si vede qualcuno sorridere. Tuttavia, un sorriso falso non raggiunge mai gli occhi. Quindi, se qualcuno vi sorride e lo fa solo con le labbra, saprete che non è autentico.

Una smorfia può essere una microespressione, perché di solito le persone sono in grado di fermarsi prima di sorridere completamente. Nella maggior parte dei casi, una smorfia è indice di disprezzo e sdegno.

2. La voce

Il linguaggio del corpo può essere collegato anche al tono di voce. Un leggero cambiamento nella voce ci dice più di quanto le parole potrebbero mai fare. È quindi importante ascoltare il modo in cui vengono dette le cose e il tono che viene usato.

Per esempio, una voce più alta è un segno che qualcuno è interessati a noi dal punto di vista sentimentale. Se avete mai sentito qualcuno alzare la voce non appena entrate nella stanza, è un chiaro segno che è interessato.

Il tono della voce può indicare molte cose diverse, come felicità, sarcasmo, rabbia, tristezza, affetto e sicurezza.

Quando qualcuno abbassa la voce mentre parla, sta cercando di farsi ascoltare meglio. Di solito si tratta di una tattica intimidatoria per dimostrare all'interlocutore che non è dell'umore giusto per scherzare.

3. Occhi

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Si dice che gli occhi siano la porta dell'anima di una persona. Hanno sempre saputo che negli occhi di una persona si può leggere tutto ciò di cui si ha bisogno.

Quando qualcuno sbatte molto le palpebre, ad esempio, probabilmente è subito evidente. Riuscite a ricordare l'ultima volta che avete sbattuto le palpebre rapidamente? Probabilmente eravate in una situazione di stress o di disagio.

È per questo che le persone sbattono molto le palpebre in certi momenti, perché cercano di riorientare lo sguardo sul compito da svolgere e di uscire dalla testa.

Una cosa meno evidente è la dilatazione delle pupille. Bisogna essere molto vicini a qualcuno per poterlo leggere. Il linguaggio del corpo non è sempre evidente, a meno che non ci si trovi nelle immediate vicinanze di una persona.

Quando si è romanticamente attratti da qualcuno, le pupille si dilatano. La dilatazione avviene come risposta diretta all'eccitazione del sistema nervoso.

Tuttavia, si possono notare anche pupille dilatate quando qualcuno è arrabbiato o paura. Probabilmente è più evidente nei gatti quando sono spaventati.

Se vi trovate di fronte a qualcuno che non vi piace, le vostre pupille si contraggono automaticamente e diventano più piccole. Questo perché il cervello dice agli occhi che non c'è nulla da vedere.

Inoltre, il vostro sguardo seguirà ciò che vi interessa. Se qualcuno distoglie lo sguardo da voi e non mantiene il contatto visivo, probabilmente non è interessato alla conversazione.

Tuttavia, a volte può anche significare che qualcuno si sente a disagio perché è interessati a voi. In questo caso, però, lo sguardo sarà probabilmente rivolto al pavimento o ai piedi.

Un'altra cosa che si vede fare spesso è coprirsi gli occhi o iniziare a strofinarli. Questo accade quando qualcuno è irritato, disgustato o semplicemente in disaccordo con quello che state dicendo.

Quando qualcuno si strofina gli occhi prima di parlare, è perché sta combattendo su cosa fare o cosa dire. Il linguaggio del corpo vi dirà più di quanto vogliate sapere, come potete vedere.

Per saperne di più: Cosa significa il linguaggio del corpo dello strizzare gli occhi?

4. Le armi

Il linguaggio del corpo Come capire le parole che non pronunciamo 4

Ok, probabilmente saprete che qualcuno non si sente a proprio agio in una situazione, o che sta cercando di proteggersi, quando incrocia le braccia sul petto.

Le persone lo fanno per sembrare più grandi e per proteggere i loro organi vitali. Quindi, ogni volta che si sentono vulnerabili o esposte, le vedrete fare questo movimento.

Lo stesso si può dire quando qualcuno tiene un oggetto davanti al petto. È un modo per proteggersi dalla persona che ha di fronte.

Un senso di protezione si avverte anche quando qualcuno mette le mani sul tavolo. Questo segno del linguaggio del corpo indica che l'altra persona sta creando una distanza tra voi.

Tuttavia, una posizione aperta può essere vista anche nel movimento delle braccia. Ad esempio, quando si usa un braccio per tenere l'altro dietro la schiena. In questo caso, il linguaggio del corpo indica che si è interessati all'argomento o che si vuole sembrare non minacciosi.

Probabilmente conoscete un paio di persone che vi ascoltano sempre appoggiando i gomiti sul tavolo e appoggiando la testa sulle braccia. In realtà è un modo per fingere di essere interessati quando invece si annoiano.

Quando abbiamo sonno tendiamo ad appoggiare il viso sulle braccia. Quindi, non fatevi ingannare dalla carineria di questa mossa!

Per saperne di più: Linguaggio del corpo difensivo: 8 indizi non verbali

5. Le mani

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Le persone che usano le mani per gesticolare selvaggiamente mentre discutono probabilmente non ci pensano nemmeno. Lo fanno per creare più spazio tra loro e l'altra persona.

Quindi, quando si discute e si lanciano le mani in giro, si vuole semplicemente sembrare più intimidatori di qualsiasi altra cosa. Non volete che l'altra persona guardi da un'altra parte o che vi dia per scontati, quindi iniziate a lanciare le mani in giro.

I palmi aperti mentre si parla sono un segno evidente che qualcuno è favorevole alla conversazione. Ma quando qualcuno si tiene per mano, di solito è un gesto di autocompiacimento, perché non si sente sicuro.

Le persone che tengono le mani in grembo sono piuttosto riservate, mentre quelle che le tengono sul tavolo sono molto aperte.

Altri gesti dipendono in realtà dalla regione di provenienza. Per esempio, nel mondo anglosassone, il termine "OK" Il segno è noto e tutti lo capiscono. Tuttavia, in Germania, Brasile e Russia questo segno è estremamente offensivo. Quindi bisogna fare attenzione.

Per saperne di più: Decodificare il linguaggio del corpo: Come capire se qualcuno mente

6. Gambe e piedi

Il linguaggio del corpo Come capire le parole che non pronunciamo 6

Se pensavate di dover studiare solo il linguaggio corporeo della parte superiore del corpo, vi sbagliate di grosso. Si possono imparare molte cose sui pensieri e sulle emozioni di una persona semplicemente guardando le loro gambe e i loro piedi.

Ad esempio, le gambe accavallate hanno lo stesso effetto delle braccia incrociate. La persona di fronte a voi non si sente a suo agio, si sente vulnerabile e cerca di proteggere una parte molto sensibile del suo corpo.

Quando una persona si siede e tiene le gambe divaricate, in realtà sta cercando di stabilire una posizione dominante. Questo comportamento si riscontra soprattutto negli uomini. Cercano di occupare quanto più spazio possibile.

Tuttavia, un buon modo per capire se qualcuno è interessato a voi o alla conversazione che state tenendo è semplicemente guardare se i suoi piedi puntano verso di voi. So che sembra un po' strano, ma quando qualcuno non è interessato a voi, i suoi piedi puntano in una direzione completamente diversa.

Una cosa che forse già sapete è che quando qualcuno batte i piedi o si dimena, è perché è nervoso o a disagio. Sapete, quelle persone che non riuscirebbero a tenere le gambe ferme nemmeno se qualcuno le pagasse per farlo.

Il linguaggio del corpo non deve essere sempre universale. A volte non ha nulla a che fare con il linguaggio del corpo, ma con le abitudini dell'altra persona.

7. Posizioni del corpo

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

L'elemento più evidente del linguaggio del corpo di una persona è la posizione del suo corpo. Si può imparare molto su ciò che una persona sta realmente pensando prestando attenzione al modo in cui tiene il corpo.

Quando qualcuno si avvicina durante una conversazione, il suo linguaggio del corpo vi dice che è interessato a parlare con voi. Quando invece si allontana da voi, è perché sta creando più spazio.

Stare dritti con le mani sui fianchi trasmette eccitazione e impazienza. Questo linguaggio del corpo si vede sempre nei supereroi quando stanno per salvare tutti.

Quando vedete qualcuno inclinare la testa e il corpo da un lato, in realtà è perché è interessato alla conversazione. Si sta concentrando, perché è più comodo mettere il peso da un lato.

Una cosa non così ovvia è quando qualcuno imita il vostro linguaggio del corpo. All'inizio potreste pensare che vi stiano prendendo in giro, ma questo accade naturalmente quando ci immedesimiamo nella persona che è seduta di fronte a noi.

Ad esempio, vedrete qualcuno che si appoggia alla mano quando voi vi appoggiate alla mano. Accavallerà le gambe quando voi accavallerete le gambe, e così via. Inoltre, potreste iniziare a imitare il comportamento di qualcuno comportamenti nervosiCome far rimbalzare la gamba.

Quando il linguaggio del corpo della persona di fronte a voi non imita il vostro, significa che non è affatto interessata alla conversazione.

Per saperne di più: Il linguaggio del corpo della paura: 10 segni che qualcuno ha paura di voi

8. Respirazione

Un'interruzione del respiro di una persona può dirci molto su ciò che sta pensando o provando. È una di quelle cose estremamente difficili da controllare.

Soprattutto perché la respirazione è direttamente collegata al funzionamento del cuore. Se ci si spaventa, il cuore salta un battito. Se siete a disagio, il cuore lavorerà più velocemente.

Tutti questi elementi influiscono sulla respirazione.

Quando una persona è eccitata, il suo respiro diventa molto più veloce, quindi anche se cerca di nasconderlo, si capisce cosa sta provando in realtà.

Inoltre, vi è mai capitato di essere lasciati da una persona che vi stava lasciando? Nel momento in cui vi siete resi conto di ciò che stava accadendo, il vostro cuore ha iniziato a pompare più velocemente e il vostro respiro è diventato molto più rapido.

Non potevi controllarlo, quindi il tuo linguaggio del corpo diceva al tuo partner cosa provavi.

Per saperne di più: Interpretare il linguaggio del corpo femminile: 7 segnali che lei invia

Qualcosa da tenere in considerazione

Il linguaggio del corpo Come capire le parole che non pronunciamo 8

Una cosa da tenere in considerazione è che molti fattori sono responsabili del linguaggio del corpo di una persona. A volte abbiamo movimenti diversi a seconda della nostra cultura, del nostro sviluppo fisico e delle differenze psicologiche.

È quindi molto importante prendere in considerazione tutti questi aspetti quando si cerca di capire il linguaggio del corpo di una persona.

Per esempio, nei Paesi occidentali tendiamo a mantenere il contatto visivo quando qualcuno parla. È una cosa educata e rispettosa. Tuttavia, nei Paesi orientali non è così. Credono che sia più rispettoso evitare a volte il contatto visivo e abbassare leggermente lo sguardo.

È per questo che bisogna assicurarsi di avere abbastanza informazioni sul linguaggio del corpo di una certa cultura prima di metterle tutte in un unico cesto.

Un altro elemento che può influire pesantemente sul linguaggio del corpo di una persona è rappresentato dai problemi di sviluppo. Una persona affetta da autismo non sarà mai in grado di utilizzare gli stessi movimenti per trasmettere le proprie emozioni e i propri pensieri come può fare un'altra persona.

Infine, i problemi psicologici possono influire sul linguaggio del corpo. Una persona che soffre di grave ansia o depressione non sarà in grado di stabilire un contatto visivo con voi mentre parlate.

Una persona affetta da disturbo ossessivo compulsivo può non voler toccare un'altra persona o mantenere una certa distanza da lei.

Quando si cerca di capire il linguaggio del corpo di una persona, bisogna tenere conto di tutto. Non si può trovare una sola fonte di informazioni e pensare di sapere tutto.

Fate una ricerca approfondita e trovate le fonti che vi forniranno tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Per saperne di più: 10 segnali negativi del linguaggio del corpo e come evitarli

Si può fingere il linguaggio del corpo?

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Molte persone stanno cercando di capire come fingere il proprio linguaggio del corpo per manipolare gli altri. Probabilmente saprete che i giocatori di poker professionisti sono i migliori nel nascondere le loro espressioni facciali. Non possono far capire agli altri cosa hanno in mano.

Facendo questo esempio, è ovvio che si può fingere il linguaggio del corpo. Si possono fare alcune cose per tenere il corpo fermo e gestire le espressioni facciali.

È difficile farlo quando si hanno certe abitudini, come quella di mordersi le labbra. Dovete prima liberarvi di questa abitudine e poi potrete lavorare sul vostro linguaggio del corpo.

Dovrete guardarvi allo specchio per assicurarvi di conoscere le differenze tra le vostre espressioni facciali e le microespressioni.

In seguito, direi che è importante vedere come vi percepiscono gli altri. Se vi vedono come passivi e insicuro, si consiglia di cambiare il linguaggio del corpo per sembrare più sicuri di sé e dominante. In ogni caso, si può fingere il linguaggio del corpo e ci si può allenare.

Dopo un certo allenamento, sarete persino in grado di controllare le vostre microespressioni. Sarete in grado di giocare a poker senza alcun problema!

Per saperne di più: 8 segnali (inconsci) del linguaggio del corpo sottomesso

Come influenzare il linguaggio del corpo degli altri

Il linguaggio del corpo Come capire le parole che non pronunciamo 10

Esistono anche modi per influenzare il linguaggio del corpo di un'altra persona. Si può essere in grado di far sentire qualcuno a disagio o arrabbiato. Ad esempio, quando qualcuno cerca di sembrare dominante, si può sorridere e ridere mantenendo un contatto visivo prolungato.

D'altra parte, quando si cerca di aiutare qualcuno a sentirsi più a suo agio, è necessario abbassare la voce. Inoltre, sarete in grado di capire dal loro linguaggio corporeo se va bene toccarli o meno. Girate tutto il corpo nella loro direzione per dimostrare che non siete pericolosi.

Anche scherzare aiuta.

Quando si vuole piacere a qualcuno e influenzare in questo modo il suo linguaggio del corpo, si può iniziare imitando il suo comportamento. Una volta che avrete notato qualche tipo di progresso, potrete passare a movimenti civettuoli come inclinare la testa da un lato o guardare le labbra.

Tutti questi elementi sono utili quando si cerca di manipolare il linguaggio del corpo di un'altra persona. Tuttavia, dovete essere in grado di controllare il vostro comportamento prima di tentare di controllare quello degli altri.

Tutti questi esempi sono abbastanza casuali, ma che dire quando si sta cercando di impressionare qualcuno, come un datore di lavoro? In questo caso, la cosa più importante è sembrano sicuri di sé. Non cercate mai di dominare l'interlocutore con il vostro linguaggio del corpo, non fatevi notare, ma rimanete neutrali.

In questo modo, sarete in grado di appoggiarvi e comunicare senza problemi. Mantenete il respiro regolare e non mostratevi deboli.

Per saperne di più: Il linguaggio del corpo di un uomo possessivo: Comportarsi come se vi possedesse

Tutto sommato

Il linguaggio del corpo: Come capire le parole che non pronunciamo

Il linguaggio del corpo è una scienza a sé stante. Molti psichiatri e psicologi ritengono che la comunicazione non verbale debba essere l'unica cosa da guardare quando si parla con i propri clienti, mentre altri credono che non sia così semplice e che le parole giochino un ruolo importante in questa situazione.

In ogni caso, si tratta di 93% della comunicazione che facciamo quotidianamente. Anche quando si è seduti da soli in un bar, si parla con il linguaggio del corpo e si mostra a tutti se sono i benvenuti o meno. Essere inavvicinabili è un linguaggio del corpo universale che tutti capiscono.

Un altro punto chiave da capire è che non si deve cercare di manipolare gli altri per far credere che il proprio linguaggio del corpo sia autentico quando invece si sta fingendo. Inoltre, non si devono criticare gli altri quando il loro linguaggio del corpo ci dice qualcosa su di loro.

Credo che tutti debbano poter condividere le parti di sé che desiderano. Solo perché si conosce bene il linguaggio del corpo, non significa che si debba usare come arma contro gli altri.

In ogni caso, fate di questa conoscenza ciò che volete. Spero solo che in questo momento non siate a testa alta e non stiate guardando lo schermo: allora saprei che le vostre intenzioni non sono pure.

Per saperne di più: Il linguaggio del corpo della vergogna: 10 bandiere rosse non verbali da notare

    it_IT